Intervista a Miss Italia 2013

giugno 7, 2014 Written by Renèe Graziani - Nessun commento
La scorsa settimana a Giulianova , si è conclusa la XV edizione della gara internazionale di bande musicali che ha visto uscire vincitore il Giappone .

Ospite , nella veste di madrina , Miss Italia 2013 , Giulia Arena , che dopo la parata , ove le 24 bande hanno sfilato per il lungomare ,ha salutato tutta la folla dal palco delle autorità e ha anche rilasciato in esclusiva un intervista per tutte le fashioniste che seguono The Rose Strawberry.Giulia esce dal camerino , indossa jeans strappati e una camicetta velata color smeraldo che mette in risalto i suoi occhi verdi ; si siede, si lega i capelli con un mollettone e le stendono un piatto di frutta assortita … Iniziamo così la nostra ” chiacchierata ” :

Ti hanno definita : ” la miss che non ti aspetti ” .
– Quando mi propongo ho sempre l’imposizione mentale di dimostrare di non essere solo piacevole ma di avere anche sostanza . 

A tal proposito , non ricordo miss che abbiano tatuato sulla spalla versetti di Dante .Rimanendo in tema : ti ha colpito solo questo passo del XXVI canto o ti definisci una vera appassionata della Divina Commedia a 360 gradi e quindi di Dante ?
Inizialmente io ho apprezzato il XXVI canto e tutto l’inferno ; quando ho finito il liceo ho avuto modo di conoscere Dante su tutti i livelli e confrontarlo nel quotidiano e ho capito che è davvero universale .

Hai più volte ripetuto di essere propensa a realizzare una carriera giuridica internazionale , come mai hai scelto di partecipare a Miss Italia ?
-Miss Italia è un buon tavolo di lavoro , da l’opportunità di avere un contatto strettissimo con ambienti dello spettacolo, del giornalismo , della politica ,del sociale , normalmente fuori della portata di una ragazza di 20 anni .

Quindi hai sfatato il mito che le miss sono incitate da famiglia e amici o addirittura a loro insaputa iscritte al concorso ?
-Io sono stata ,diciamo , costretta … o quasi ; ero ripetutamente chiamata dall’agenzia che si occupa  di Miss Italia nella mia regione già da diversi anni ,  ma alla fine dopo l’ennesima chiamata ho accettato .
 
E’ stato impegnativo questo anno , sempre in giro per l’Italia , interviste , eventi … ci sono dei momenti in cui vorresti ,come si suole dire, staccare la spina e riposare ?
-Si alle volte vorrei rilassarmi ad esempio tra poco partirò per Roma , domani mi attende uno shooting per la Lotto ,ma non mi lamento, per me questo è lavoro , e lo prendo con la massima serietà .
 
Entrando in argomenti più fatui , hai uno stilista preferito ?
-Non ho uno stilista preferito , a Milano trovo di tutto , ma se dovessi scegliere , opterei per Armani .
 
Durante la giornata prediligi di più dècolletè alto o scarpe comode ?
-Dipende dall’occasione , se partecipo ad un evento metto il tacco alto che è molto femminile , altrimenti scelgo scarpe più comode come ora . ( da un’ occhiata alle scarpe che indossa , delle comode e belle Morgan bianche )
 
Per quale campagna pubblicitaria ti è piaciuto di più essere protagonista ?
-Ad essere sicera quella che mi è piaciuta di più è  sicuramente Wella che poi è quella in cui mi sono anche divertita tanto .
 
Per quale associazione senza scopi di lucro ,volta alla ricerca scientifica ti senti più fiera di essere madrina ?
-Con Miss Italia io sono madrina dell’associazione contro il cancro al seno ,della quale  mi sento molto vicina non solo come donna ,ma anche perchè abbraccia una fascia d’ età nella quale io stassa rientro ; sono anche madrina dell’associazione che combatte le malattie sessualmente trasmissibili e questa problematica invece comprende quasiasi età .
 
1 – The Rose Strawberry con Miss Italia 2013
2 – KIA auto ufficiale di Miss Italia
3 – Miss Italia Giulia Arena prima della parata
4 – The Rose Strawberry instagram foto