Festa della donna 2017 : la lotta per i diritti delle donne non è ancora finita

 

 

Michel Eyquem de Montaigne diceva : ” le donne hanno ragione a ribellarsi contro le leggi , perché noi le abbiamo fatte senza di loro ” .

È la 95esima festa della donna

Oggi è la festa della donna , la 95esima in Italia , e dietro questa festa si celano volti forti e passionali .
Molte infatti sono le donne che hanno combattuto per i propri diritti per essere riconosciute come esseri umani , mogli , madri che hanno una loro volontà diversa da quella della razza maschile , diversi pensieri l’una dall’altra . Molti sono anche quelli che pensano che la lotta per l’amancipazione femminile sia iniziata tra la fine dell’800′ e l’inizio del 900′ , ma come insegnano gli storiografi : ” certe periodicizzazioni sono solo convenzioni . Non esiste l’inizio di un cambiamento bensì esiste l’inizio di un processo che porterà al cambiamento ” .

Le donne che hanno fatto la storia

Ed è proprio così , l’inizio di questo processo può essere ripercorso tramite la vita di donne emancipate a partire da : Cleopatra che riuscì a non essere sottomessa nemmeno dai romani . Per poi continuare con : Clelia Farnese , che riusci a emanciparsi dal padre e dal marito . Sofonisba Anguisdola e Artemisia Gentileschi che con la loro pittura riuscirono a farsi riconoscere come artiste . Le sorelle Bronthe che con le loro protagoniste ispiravano donne e uomini ridescrivendo il ruolo della donna a casa e nel lavoro . La regina Elisabetta e poi la regina Vittoria che si imposero al comando dell’Inghilterra . Olympe de Gouges che scrisse ” La dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina ” nella quale incitava all’uguaglianza e alla libertà . Emeline Parkhurst che fondò il : ” Woman’s Social and Political Union e fu leader delle suffragette . Marie Curie che non solo si laureò ma grazie al suo genio prese un posto di rilievo in un mondo di uomini . Josephin Butler che ha lottato contro la legalizzazione della prostituzione . Indira Gandhi che trasformò l’India in un paese moderno e Anna Rosevelt che lottò per i diritti civili tutta la vita .
La quantità dei nomi delle donne che ci hanno portato ad evere la festa della donna sono tanti ma non abbastanza da contrastare la quantità di feminicidi e violenze che milioni di donne subiscono ogni giorno .

Nel 2017 molte donne devono ancora sottostare al genere maschile

I soprusi che si perdono tra le voci dei programmi TV , tra i social , tra le uscite con le amiche r le discoteche . Proprio per questo le risate delle vite ovattate nelle quali ci siamo rifugiate soffocano le lacrime di coloro che di vite non ne hanno .
Oggi è la festa della donna , festa dove di cui festeggiare c’è davvero poco .

Le donne non si stanno emancipando come donne

La verità è che ci siamo adagiate illudendoci di aver raggiunto l’amancipazione ma questo obbiettivo anche per questo secolo è ancora lontano dal realizzarsi . Vedo donne che pensano di essere emancipate perché : fanno alla romana a cena con i loro compagni e ragazze che si sentono al pari dei ragazzi perché possono uscire con le amiche e rientrare a casa anche più tardi dei loro fratelli . Sento donne che si vantano dei loro tradimenti e giovani fanciulle che mentono , scherniscono , si ubriacano e bestemmiano neanche fossero delle scaricatrici di porto .

Obbiettivi per l’emancipazione

Emanciparsi come donne non significa diventare tutto ciò che odiavamo degli uomini , fare questo significa solo trasformarsi in uomini e non ha a nulla a che fare con i diritti delle donne . Anzi sembra uno sminuire la propria figura femminile cercando di diventare l’inviduato sesso opposto .

Lottiamo insieme per i nostri diritti

Emanciparsi vuol dire essere considerate al pari degli uomini non in quanto donne che vogliono fare gli uomini ma in quanto donne che hanno dei diritti . Riuscendo ad essere stipendiate come gli uomini , potendo fare qualsiasi lavoro senza etichette e senza dover rinunciare ad essere madri . Lottando perchè un’uomo che stupra e uccide resti in galera , non che la giustizia lo condanni per dare alle donne un contentino e poi gli riduca la pena . Combattendo per la libertà nei paesi e in quelle relazioni dove le donne non hanno libero arbitrio .
La lista di cose da ottenere è lunga , un buon inizio sarebbe ricordarci di essere donne e ritrovare un po’ di solidarietà femminile che ultimamente sembra essere scomparsa .
Per vincere dobbiamo essere forti , ma essere forti per noi stesse non ha alcuna utilità , dobbiamo essere forti abbastanza da riuscire a far rialzare quelle di noi che sono a terra .
Per questo anno per la festa della donna non andiamo in uno streap club come un uomo solo e senza amore , scendiamo in piazza a manifestare .
Sophia Loren una volta disse : ” Il problema della guerra e della pace cambierà il giorno in cui le donne contribuiranno con lo stesso peso degli uomini alle sorti del genere umano . Le madri e le mogli hanno una sola risposta a questo problema : la pace ” .
Lottiamo insieme per vedere se è vero perché la lotta per i nostri diritti non è ancora finita , è appena iniziata davvero .

Vi aspetto nei commenti per sapere quale per voi share be un’ottima via da seguire per conquistare a pieno I nostri diritti e vi auguro una buona festa delle donne a tutte .

 

HAT : Tally Weijil Asos 

PARKA : Shuyuge

BLACK LOOK : Asos

SHOES & BAG : Asos

 

 

parka blue and pink

 

sweatshirt asos

 

pink hat unicorn

 

total look asos

 

 


sweatshirt black asos

 

parka rosa e blu

 

parka con pelliccia

 

sweatshirt nerra asos

 

parka rosa

 

 

16 COMMENTS

  1. Dany | 9th Mar 17

    A luta por nossos direitos ainda é longa!
    Gostei muito do seu look.
    Beijo!

    Dany
    Blog Breshopping da Dany

  2. Selene | 10th Mar 17

    I love the parka, so cute! ^^
    Have a nice day!

    Wonderlandia

  3. Lola | 10th Mar 17

    great!
    NEW BLOG ! please follow me : YOUNG BLOG

  4. Gina Beltrami | 10th Mar 17

    adoro il parka, è splendido!
    baci Gina

    new post
    F-Lover Fashion Blog by Gina Beltrami

  5. S | 10th Mar 17

    Guarda secondo me la parità tra i sessi sarà reale solo quando verrà riconosciuta come una cosa normale da tutti uomini e donne, senza più bisogno di leggi ad hoc e di proclami, è proprio una questionne di educazione della società…
    Delizioso il tuo look, mi piacciono da morire sia le sneackers che il parka! 😀
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.it

  6. alessandra | 10th Mar 17

    stai benissimo, che bello il parka e le scarpe
    http://www.alessandrastyle.com

  7. tr3ndygirl | 11th Mar 17

    tutto vero quel che dici! e che bella sei!
    nuovo post <<< Iniziativa Actionaid per le donne >>>
    buona giornata, un abbraccio

  8. TANIA | 12th Mar 17

    Me encanta!!

  9. ivana split | 12th Mar 17

    certo, la lotta non e ancora finita….
    Mi piace molto questo look!
    Sei perfetta!!!!

    http://modaodaradosti.blogspot.ba/

  10. vale | 12th Mar 17

    bellissimo articolo e bellissimo outfit! adoro la giacca
    xoxo
    vale
    http://www.fashionneed09.com

  11. Vale | 12th Mar 17

    Bel post e bellissima tu, poi il rosa ti dona particolarmente. Baci

    Fashion and Cookies – fashion and beauty blog

  12. Sharon Wu | 13th Mar 17

    you look so gorgeous dear. love this look xo, sharon

    http://www.stylelullaby.com/travel/spg-credit-card-american-express/

  13. manuelita | 13th Mar 17

    bella con questo outfit!!
    baci

    http://www.unconventionalsecrets.com/

  14. Carmy | 13th Mar 17

    sono certa che le cose cambieranno :)
    splendido look
    baci

  15. Cielo | 13th Mar 17

    Your fashion is amazing and you look so pretty!

    – Cielo
    Mermaid in Heels

  16. Claudia | 25th Mar 17

    bel post e ottimo look :-)

Leave A Comment