Esfolia la tua pelle

giugno 1, 2015 Written by Renèe Graziani - Nessun commento

esfoliante

 

Buonasera ragazze ,

per avere una pelle liscia come la seta e lucente non serve mettere creme in quantità , passare ore a spremere brufoli , per poi ritrovarsene con il doppio e in più qualche cicatrice o giornate intere dall’estetista …. la soluzione migliore è esfoliare la pelle .

Esistono vari metodi di esfoliazione : si possono usare prodotti scrub appositi , esfolianti fisici o ” fai da te ” .

Per sfaldare gli strati superficiali dell’epidermide basta massaggiare la pelle con una qualsiasi sostanza granulosa per questo gli esfolianti fisici , in particolare , quelli di origine naturale sono i più utilizzati come : le microsfere ottenute dai semi di jojoba , adatte per le pelli sensibili ; le polveri extrafine , ottenute dalla macinazione di semi e gusci di vari frutti ; la fibra estratta dalla luffa , pianta rampicante dal frutto molto simile alla zucchina e ancora la pietra pomice , il silicio , i cristalli di allume di Rocca e il Caolino ,un tipo di argilla . Di prodotti chimici per lo scrub ce ne sono un ‘infinità , io mi trovo molto bene e per questo vi consiglio : lo scrub della Collistar e i sali minerali della Geomar  ; per quanto riguarda il ” fai da te ” , cosa che reputo la migliore in assoluto perchè esfoliano e allo stesso tempo nutrono la pelle , trovo ottimo come esfoliante il miele di acero , naturalmente non intendo quello liquido ma quello granuloso , che si compra tranquillamente al supermercato oppure se non riuscite a trovarlo , basta mettere il barattolo di miele a congelare , in questo modo il miele all’interno si solidificherà e quando lo stenderete sulla pelle sarà granuloso ; oppure potete provare il sale grosso o lo zucchero mescolato con lo yogurt bianco o ancora il più conosciuto la sabbia e l’olio extravergine d’oliva o di mandorle : è il più semplice e anche il più efficace , basta raccogliere in una bottiglia della sabbia , a casa lavarla e poi riporla vicino alla doccia o alla vasca da bagno per usarla al momento opportuno , la sabbia , come anche tutti gli esfolianti fisici minerali , rimuove le cellule morte ma tende ad inaridire la pelle e l’olio entra in funzione proprio per evitare che la pelle si secchi troppo e invece lasciarla morbida e idratata .

La parte più importante per un buon scrub è il massaggio ; infatti il risultato è direttamente proporzionale alla durata del massaggio , perciò fate in modo che quest’ultimo sia accurato e se volete aiutatevi utilizzando guanti appositi o una spugna o un asciugamano umida o una spazzola con fibre naturali .